Comitato scientifico TeFFIt - OE

REGOLAMENTO DEL COMITATO TECNICO SCIENTIFICO

Associazione Nazionale Operatori Professionali Terapie Forestali in Foreste Italiane e in Outdoor Education APS

DEFINIZIONE

Il Comitato Scientifico dell’Associazione Nazionale Operatori Professionali Terapie Forestali in Foreste Italiane e in Outdoor Education APS, d’ora in avanti denominata “associazione”, che per brevità potrà essere nominata anche: Asso TeFFIt–OE operatori professionali APS o Rete TeFFIt
PS, è un organo tecnico-consultivo che supporta il Consiglio Direttivo dell’Associazione per:

  •  la definizione di linee strategiche e attività relative ai vari progetti posti in essere dal Direttivo,

  • l’individuazione e strutturazione delle caratteristiche peculiari della professione di Conduttore di Terapie Forestale e di Conduttore di attività di Outdoor Education,

  • la strutturazione dell’attività di formazione professionale relative alle professioni nelle attività di formazione e divulgazione nell’ambito della promozione della salute e della prevenzione delle malattie,

  • individuare i criteri di svolgimento (modelli e metodi) delle pratiche di Terapie Forestali e immersioni in foresta

  • individuare i criteri di svolgimento (modelli e metodi) delle pratiche di Outdoor Education,

  • ogni altra attività richiesta dal direttivo della associazione

I componenti del comitato Tecnico Scientifico TeFFIt - OE

Prof. Valentino Patussi

Prof. Bartolomeo Schirone

Professore dell’Università della Tuscia dipartimento DAFNE Presidente del Consiglio di Corso di Studio della Laurea Magistrale in “Conservazione e Restauro dell’Ambiente Forestale e Difesa del Suolo” (CRAFDS). Biologo. Professore ordinario di Selvicoltura e Assestamento forestale presso l’Università della Tuscia. Presidente del Corso di Laurea in Scienze della Montagna. Socio fondatore della SIRF, Società Italiana di Restauro Forestale. Vicepresidente del Gruppo Unitario per le Foreste Italiane (GUFI)

Prof. Giuseppe Barbiero

Professore di Biologia e di Ecopsicologia dell’Università della Valle D’Aosta, ed è direttore del LEAF, Laboratorio di Ecologia Affettiva. Insegna attualmente Ecopsicologia e Biologia nel Corso di Studi di Scienze e Tecniche Psicologiche. direttore del Groupe de Recherche en Education à l’Environnement et à la Nature all’Università della Valle d’Aosta (GREEN-UniVDA). È co-direttore della rivista scientifica internazionale Visions for Sustainability;

Socio ordinario della Società Italiana di Ecologia (S.It.E.);

Prof. Gian Luigi Spadoni

Specialista in Pediatria e Endocrinologia Il prof. Gian Luigi Spadoni è stato fino al 2018 Dirigente Medico presso l'Unità Operativa Complessa di Endocrinologia del Dipartimento Pediatrico Universitario Ospedaliero dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, nonché Professore Aggregato presso la Clinica Pediatrica dell’Università Tor Vergata. E’ autore di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali ed internazionali, nonché co-autore di diversi libri di endocrinologia pediatrica. Oggi in pensione svolge attività come libero professionista. Il suo specifico ambito di competenze riguarda le problematiche inerenti la crescita staturo-ponderale e lo sviluppo puberale nel bambino e nell'adolescente, nonché tutte le malattie endocrine nell'età pediatrica.

Dott.sa Cinzia Andreini

Psicologa, Psicoterapeuta docente e super visore Scuola di Specializzazione in Psicoterapia SSSPC - IFREP; Conduttrice iscritta al Registro dei Conduttori TeFFIT, da diversi anni sperimenta un approccio psicofisiologico integrato, accompagnando in esperienze individuali e di gruppo nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

Agr. Raoul Fiordiponti
Presidente TeFFIt-OE

Presidente Rete TeFFIt-OE, Guida Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Conduttore di immersioni in Foresta Educatore ambientale Agrotecnico iscritto all'albo di arezzo Libero professionista.

Presidente Luca Santini

Luca Santini, nato a Stia in provincia di Arezzo nel 1964, attualmente è presidente del parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna. Ha lavorato a lungo su progetti di tutela della biodiversità e della fauna selvatica dell’Appennino, con particolare riferimento al lupo, nonché sui temi relativi al territorio. E’ stato sindaco di Stia (AR) tra il 2004 e il 2014. Dal 2011 al 2013 è stato presidente dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino. Nel 2013 diviene presidente del parco nazionale delle Foreste Casentinesi e, da allora, è componente del Consiglio Direttivo della Federparchi.

contatta il Comitato Scientifico TeFFIt - OE

Utilizza il modulo oppure i contatti qui sotto.